Vogalonga: la regata non competitiva di Venezia

Vogalonga in Venice

Come forse già sai, sono molte le regate che si svolgono a Venezia durante l’anno e la Vogalonga è una di queste.
Avrai sicuramente sentito parlare della più antica e famosa regata veneziana, la Regata Storica, ma ti assicuriamo che anche la Vogalonga ha una bella storia da raccontare.
Per conoscere le origini di queste evento, dobbiamo tornare indietro al 1974, quando un gruppo di veneziani appassionati di voga hanno organizzato un’amichevole regata sulle “mascarete” (tipiche imbarcazioni veneziane). Ai veneziani piacque molto questa iniziativa, tanto che divenne un appuntamento fisso per tutti gli amanti della voga alla veneta.
A dire il vero, la ragione principale per cui questo evento divenne così popolare fu perchè era legato al desiderio dei veneziani di mantenere vive le tradizioni e contrastare il declino evidente della città, causato dal forte moto ondoso provocato dalle barche a motore.

I veneziani non sono i soli a partecipare alla Vogalonga, infatti, sin dalla prima volta, molte persone arrivano da Chioggia, Caorle, Padova, Treviso e altre città vicine per prendere parte all’evento.
Tantissime barche raggiunsero il Bacino San Marco l’8 maggio 1975, pronte a partire e dare un messaggio forte al comune. I veneziani erano pronti a lottare per la propria città, con delle armi davvero inusuali: i remi.

Da dove deriva il nome “Vogalonga”?

“Vogalonga” è un termine veneziano che si compone di due parole “voga” e “longa”, che significa “lunga”, perchè di fatto il percorso della regata è abbastanza lungo: 30km.
La Vogaloga è una regata non competitiva, ma non per questo è semplice!
La Vogalonga è decisamente più recente della Regata Storica, ma al contrario della seconda in cui gareggiano dei veri professionisti, la prima è principalmente un’occasione per divertirsi e per mantenere vivo lo stile di voga alla veneta, unico nel suo genere, e per conoscere la città dal punto di vista di chi ci abita.

Tutto ciò che devi sapere sulla Vogalonga 2019

La regata inizia in Bacino San Marco, esattamente come avvenne la prima volta. L’itinerario prosegue verso le isole meno conosciute di Venezia, come quella delle Vignole, San Francesco del Deserto e Sant’Erasmo.
Burano e Murano sono le tappe successive, per poi concludere attraversando il Canal Grande, circondati dai suoi bellissimi palazzi su entrambe le rive.
Quest’anno la Vogalonga si terrà il 9 giugno, ma puoi trovare tutte le informazioni di cui hai bisogno sul sito ufficiale della gara, tramite il quale potrai anche inviare la tua iscrizione.
Abbiamo un’ultima domanda per te: sai vogare alla veneta? E allora non aspettare un minuto di più e partecipa ad uno degli eventi più sentiti dai veneziani!